header fukai nihon

IL Fenomeno IDOL In Giappone

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

fenomeno idol giappone 3  

 Questo fenomeno, tutto giapponese, ha avuto il suo inizio tra la fine degli anni '70 e l'inizio degli anni '80, ma ce un particolare che ai più è sconosciuto, nel 1962/'63, ci fu un film francese, Cherchez l'idole - Cerca l'idolo,con Syilvie Vartan, che fece subito presa in Giappone e da quel momento venne coniato il nome “IDOL “ che sarebbe andato ad identificare tutti quei giovani, anche minorenni, che si sarebbero dilettati in attività di spettacolo, canto, ballo, sketch ecc..

Ma i giapponesi, sempre alla ricerca di migliorare i loro prodotti, trovarono il modo di arricchire la cosa innestando, durante l'esibizione dei gruppi, tutta una serie di movimenti e ammiccamenti che avrebbero poi reso le ragazze irresistibili agli occhi dei loro fan, questa serie di atteggiamenti viene identificato con il nome di “KAWAII – 可愛い“ ossia carino – adorabile come fa la ragazza in foto, gruppo delle Shiritsu Ebiso Chuugaku.

fenomeno idol giappone 2

 Negli anni '70, quando di fatto esplose il fenomeno, moltissime reti TV cominciarono a creare dei programmi proprio per le Idol e questo contribuì ancora di più nell'affermare il fenomeno. Due furono i gruppi di maggior successo del periodo: le Pink Lady e le Candies. 

fenomeno idol giappone3

Il nuovo movimento era inarrestabile ma sulla scena arrivo un vero genio di nome Yasushi Akimoto, questo signore, che tra le tante cose è anche  produttore discografico, si invento una vera e propria rivoluzione del settore lanciando il gruppo Onyanko  Club, la novità rivoluzionaria stava nel numero delle ragazze che avrebbero composto il gruppo e si trattava di decine di ragazze che si sarebbero esibite insieme. La trovata fu subito un successo confortato dall'esplosione di fan che avrebbero esaurito ogni posto libero nei vari concerti e dando anche inizio all'esorbitante vendita di gadget, foto, CD, DVD ecc. con un giro di milioni e milioni di Yen.

fenomeno idol giappone

AKB48 formazione 2017 dove si riconoscono alcune senatrici del gruppo come Minegishi Minami, Kashiwagi Yuki, Watanabe Mayu, Iriyama Anna.

 Akimoto-san è il deus ex machina della galassia AKB48 il gruppo di idol più importante e noto di questo fenomeno, ogni nuovo brano e concerto fanno sempre sold-out, ma nonostante la grande notorietà dei gruppi di Akimoto-san sono riuscite a trovare il loro posto tantissimi altri gruppi, come le Momoiro Clover Z, le Morning Musume, le C-ute (che però quest'anno hanno chiuso le loro avventura dopo 12 anni di successi), Dempagumi inc., Afilia Saga, Angerme, Negicco ecc.. 

Ma IDOL non vuol dire solo ragazze anche i gruppi di giovani ragazzi vengono identificati sotto questo nome, chiaramente hanno un impatto molto minore, ma in ogni caso non sottovalutabile.

 Ma ce un aspetto che va molto al di là della semplice ammirazione dei fan verso queste ragazze, dato che l'ammirazione si trasforma in empatia molti fan diventano soggetti pericolosi per l'incolumità delle ragazze  che diventano bersaglio di attacchi piuttosto violenti da parte di questi Stalker che letteralmente impazziscono aggredendo con coltelli e altri strumenti di offesa e alcune di queste ragazze porteranno per sempre sui loro visi e corpi i segni di queste aggressioni. Tomita Mayu per esempio è una di queste ragazze sfortunate e ha dovuto abbandonare per sempre il suo sogno a causa delle ripetute coltellate inferte da uno di questi fan impazziti.

fenomeno idol giappone 4

Questa empatia diventa responsabilità di vita per molte ragazze e ragazzi quindi i comportamenti che le IDOL devono tenere deve essere sempre irreprensibile perché diventano d'esempio.

 

Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *


cultu ita
intrattenimento ita
cucina ita
scopri giappone ita
notizie ita 

divisorio 1


collaboratori e partners                                  

 

 

chi siamo ita                                                                   collabora con noi ita                                                                  cosa facciamo ita                     

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.