header fukai nihon

cultura giapponese min

      CULTURA

 

akiba pop cerchhio min

INTRATTENIMENTO

cucina giappo min

  SAPORI E CUCINA

scoperta giappone min

   ESPLORANDO 

news giappone min

       NOTIZIE

[Ricetta] Il Più Conosciuto e Apprezzato : L' Onigiri おにぎり

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

onigiri japan cooking

 

Onigiri おにぎり  fiero rappresentante del Giappone, incredibili e buonissimi “polpette di riso farcito” che tutti adorano. La loro preparazione è davvero semplice, poche procedure e rapide, poi l'unica cosa che rimane è ... mangiarli..

Li trovate in ogni Minimarket, grande distribuzione o piccolo negozietto, ci sono scafali pieni di ogni tipo, forma e sapore il tutto poi ad un prezzo molto abbordabile. Fa la sua comparsa praticamente in ogni anime, drama e manga, perché sono un "classico" , chi dice Onigiri dice Giappone.

La lavorazione richiede solo un po' più di tempo nella parte finale (lavorarlo per dargli la forma a triangolo), gli ingredienti sono semplicissimi. Il "ripieno" varia a seconda dei gusti, ma gli onigiri classici possono essere suddivisi in :

  • umeboshi (Una prugna in salamoia salata)
  • shiojake | shiozake (Salmone cotto e salato)
  • katsuobushi or okaka (Fiocchi di boito in salsa di soia)
  • shio kombu  (Alga Kombu salata)
  • tarako  (Uova di merluzzo salate).


Il bello degli Onigiri sono la loro versatilità e il fatto che ognuno li personalliza in base ai propri gusti, per questo sono così popolari e chiunque ( bambino o adulto) li mangia.

Seguendo la ricetta originale, il problema che potreste avere è quello di reperire il riso che si usa in giappone, sottile, "grasso" a grana fina,  l'uruchimai (粳米), un tipo di riso che una volta cotto mantiene la forma senza disfarsi troppo. Potete comunque scegliere il riso che trovate migliore, anche qui va a gusti e addattare una ricetta alle proprie esigenze non è mai un male.

Primo passo fondamentale è il lavaggio del riso, in una scodella mettete il riso con molta acqua e incominciate a "strofinarlo", noterete che l'acqua diventa torbida e bianca, continuate ( cambiando l'acqua) più volte finché non sarà trasparente ( o quasi). Una volta fatto lasciatelo scolare con calma.

Secondo passo è la cottura del riso. In una pentola fate bollire a fuoco lento dell'acqua con il riso tenendolo sempre coperto. Quando inizia la bollitura alzare al massimo il fuoco fino a fine cottura  (che assorba tutta l'acqua). Fatelo riposare ( almeno 10 minuti) e poi girate il tutto. 

Terzo passo è la lavorazione. Una volta raffreddato possiamo iniziare a lavorarlo. Tutti sappiamo che gli onigiri hanno forma triangolare, ma non significa che sia un obbligo. Negli ultimi anni, per variare ed essere anche più trendy, molti gli danno forme diverse, quindi seguite i vostri gusti .

Inumiditevi le mani ( evita che il riso si attacchi ), mettete un pochino di sale, prendete un pò di riso e poggiatelo sul palmo. Fate un buco al centro dove inserirete il "ripieno" con il gusto che preferite. Chiudete bene per non farlo uscire e iniziate a dargli la forma che preferite.

Ultimo passaggio Alga Nori. Questo ultimo passaggi darà la classica forma dell'onigiri che tutti conosciamo. Questa particolare alga si trova ormai nei grandi supermarket, in quelli medi ed etnici, è facile da trovare, non dovreste avere troppi problemi.

onigiri japan

Esistono ormai in commercio tantissimi stampini per onigiri per dargli la forma classica triangolare o altre più particolari quindi non preoccupatevise avete poca manualità.

Continuate a seguire le nostre richette, i sapore dal Sol Levante che avete provato nei vostri viaggi e che magari volete provare a rifare a casa. 

 

 

Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *

istagram banner

PULSANTE ISCRIZIONE YOUTUBE


collaboratori e partners                                  

 

twitter banner

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.